Tecnologie per lo sfruttamento dell’energia idroelettrica

Tipologia delle tecnologie

 

Le centrale idroelettriche sfruttano l’energia cinetica contenuta in una portata d’acqua che si trova ad una certa quota. E una tecnologia complessa, che non sfrutta a pieno le caratteristiche naturali dell’acqua.

Le centrali idrocinetiche trasformano lenergia cinetica dellacqua in energia elettrica tramite turbine idrauliche o generatori elettrici. La potenzialita energetica del corso dell’acqua e funzione della sua quantita e della sua velocita.

 

Riferendosi allo rapido sviluppo delle tecnologie di oggi puo darsi che l’efficenza delle centrali idrocinetiche diventi superiore a quella delle centrali tradizionali.

Il potenziale energetico del corso d’acqua non si determina del numero degli impianti montati sul fiume, ma della portata e la quota a cui e disponibile la risorsa idrica. L’aqua circolante fa ruotare le turbine di un impianto idrico. Si puo evitare eventuale blocaggio che puo far debordare le acque attraverso le turbine tramite convertatori di energia cinetica del corso d’acqua (per esempio turbine immerse), montate sui bacini dei fiumi. Questo consente di ottimizzarne i costi e ridurre al minimo l’impatto ambientale degli impianti idrici

Nei tradizionali impianti l’acuqa afflunete nel ciclo, di una densita energetica elevata viene utilizzata una sola volta quindi mentre questa tecnologia innovativa sfrutta l’acqua di densita energetica  ridotta in ciclo continuo senza adoperare tanta energia.

Tecnologie per lo sfruttamento dell’ energia dalle onde

Ci sono due tipi di costruzione di impianti che sfruttano l’energia dalle onde. La costruzione di impianti litoranei che sfruttano lenergia del moto ondoso e impianti off-shore al di sotto della superficie o semisommersi nel mare, nella maggor parte dei casi, vicino alla costa. Non si puo definire univoquoamente qual’ e la tecnologia piu vantaggiosa siccome importantissima e la scelta oculata del sito.

Le varie tecnologie vengono realizzate con vari mezzi tecnici. Finora sono utilizzate circa 20 tecnologie per I due metodi e combinazioni di entrambe. Le centrale litoranee utilizzano piu spesso cameri subacque

Le tecnologie sopra descritte relativi agli impianti litoranei sfruttano l’energia tramite turbine e pompe idrauliche a ciclo chiuso tipiche per gli impianti idroellettrici off-shore che sfruttano l’energia dalle onde.

 

Inserire questa tecnologia nella mia impresa?

Rifletate sulle seguenti domande.

C’e un fiume vicino alla sua proprieta?

E un posto isolato, non collegato alla rete elettrica nazionale?

Fabbisogno di elettricita a questo posto?

Possedete abbastanza mezzi finanziari o possibilita di prendere credito a lungo termine?

Dunque una buona soluzione che corrisponde alle sue necessita elettriche e l’impianto microidroelettrico di potenza tra  5 kW e 100 kW.

 

Che tipo di tecnologia scegliere? centrale idroelettrica ossia centrale idrocinetica ?

Visto il fatto che alcune configurazioni di impianti idroelettrici non prevedono ne dighe, ne bacini, ne tubazioni, ne valvole e del tutto naturale che le spese operative per il loro uso sono minori in confronto di quelle per l’uso degli impianti tradizionali, di che risulta il minore costo dell’energia elettrica. E non sono presi in considerazione neanche gli investimenti minori per unita di potenza installata e I mezzi spesi per compensare l’impatto ambientale dalle centrale elettriche.  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NB!!! Si usano meno dei 20% all’anno della capacita degli impianti a deflusso regolato nello scopo di conservare la risorsa idrica. Le configurazioni di impianti idroelettrici hanno un rendimento annuo di 4-5 volte piu alto il che porta ad una notevole diminuzione del costo di produzione dell’elettricita