L’inginiere Ivan Sybev  Tihow – inginiere elettrico, proprietario dell’azienda  “Ioana” ltd nella città di Sliven:

 

Indirizzo:District Sliven, Comune di Sliven , la città di Sliven

Prefisso:  044, codice postale 8800

Via “Stefan Karadza”16A

 

Contatti: tel ++359 44 26901

L'impresa si occupa essenzialmente di produzione di carta e cartone increspati ed imballaggi di cartone.

Esperienza professionale: Lui ha lavorato per 23 anni come inginiere elettrico.

                                    

Investimenti - 28 pezzi di terreno, autorizzato da costruire aerogeneratori su di essi.

                                     

- Lui possiede due aerogeneratori di potenza da 450kW a 550 kW

                 

-  00:08.- Abbiamo fin adesso 28 pezzi di terreno, statuto cambiato del terreno quindi siamo autorizzati a costruire su di essi gli aerogeneratori.

00:16  00:16. Lo statuto si cambia per un periodo di  6-7 mesi, dopo di che si ottiene il permesso di costruire.

 

- In quale settore la sua aziende svolge prevalentemente le sue attività?

 

00:27.La nostra azienda si occupa sopratutto di produzione di carta e cartone increspati, imballaggi di cartone e metalmeccanica.

00:42 Uno degli impianti funziona da più di un anno, laltro da 8 mesi

 

 Da dove Le è venuta l’idea di utilizzare gli aerogeneratori come fonti di energia rinnovabile. Questo non è tipico della zona.

 

- 00:46. Non solo è un’attivita inconsueta in Bulgaria ne è anche abbastanza rischiosa 

00:50 Abbiamo incominciato facendo misure! Le abbiamo fatte un anno quasi.

00:54. Soli, abbiamo misurato il vento in Stara Planina, in campagna, e nel litorale sul Mar nero.

00:58  Abbiamo paragonato I risultati e abbiamo scelto il posto più adeguato all’installazione dell’aerogeneratore. IL vento soffia sulle parti altissimi del paese.

01:06 Ventosità media annua su Emona 6,2 m/s

 

- Lei da dove si è informato degli aerogeneratori?

 

01:12.All’inizio da internet, poi dopo da vari altri fonti …

01:15. Sono inginiere elettrico. Conosco I sistemi e per me diventa  facillisimo quando ho accesso ad un compiuter

 

Qual’è la capacità annua del suo impianto?

 

01:20 Le nostre aspettative erano di una capacità  annua di circa il 22-23%, poi ho notato che lavora con capacità annua del 16% .

01:30 Quindi il periodo di recupero dell’investimento  in quale un impianto di seconda mano si ripaga esso stesso è di circa 4-5 anni.

01:32. Ho suggerito ai miei colleghi che possiedono simili impianti lidea di creare un'associazione.Essa può insistere per sovvenzioni statali, fornitura di attrezzature e prezzi dell’elettricità piuttosto elevati a causa del valore alto dei nuovi impianti.

 

- Lei come ha scelto di costruire un aerogeneratore invece di installare un sistema fotovoltaico? La radiazione solare qui pare essere buona.

 

-01:52  - E una tecnologia ancora più costosa …. Gli impianti solari sono costosi, come ho già detto, e se lo stato non concede qualche supporto non si potrà far niente.

 02:01 Le nostre osservazioni nel periodo di un anno dimostrano che il vento nelle parti più alte è circa 7 metri al secondo.

02:19 Abbiamo un diagramma nella documentazione tecnica

02:26Guarda qui: Quando il vento e di 7 m/s, deve essere pari a  6 -7 metri al secondo, produce 80 kW di energia.  A questo punto vengono prodotte  circa 700 000 kW all’anno (8760 ore. 80 ore = 700 000kW). In questo modo, prima, abbiamo considerato la produzione annua media.

 

-  Lei  come pensa, ci deve essere una formazione specifica per I manager,  nello scopo di farli rendersi conto che sia ottima l’idea di  acquistare pezzi di terreni già sviluppati, il quale statuto è cambiato? Come ne pensa è necessario organizzare seminari specializzati e insegnarli la materia in una più ampia ed aperta campagna mediale.  Per cmbiare le loro idee che questo non sia un bisuness insicuro?

 

-02:40 Va fatto.

- Qual era l’idea iniziale - soddisfare il proprio fabbisogno di elettricità o vendere alla rete nazionale?

-02:49 Il prezzo di acquisto dell’energia elettrica verde e pulita è elevato. Praticamente in Bulgaria il prezzo è l’unico motivo perchè si sfruttino le fonti rinnovabili di energia.

02:57. I nostri consumi di energia elettrica all’anno arrivano al totale di 3-4000 leva. I due impianti producono una quantità di energia della quale guadaniamo 12000 leva al mese.

 

 

- Qual era la maggiore difficoltà nell’introdurre la tecnologia?

 

_03:13 Ne abbiamo incontrate tante – per primo le banche non si fidavano di noi, e poi   gli ambientalisti ci craeavano problemi.

 

03:23  Più di un anno ho fatto osservazioni di zone svariate. Dovevamo allegare abbondante documentazione perche sia determinata la zona dei 200 metri quadrati del terenno di costruzione dell’impianto. Queste  sono però le leggi vigenti in Bulgaria e noi dobbiamo osservarle.

 

      -Va fatto proprio cosi, il permesso va rilasciato dall’architetto maggiore.

 

03:46 Nello scopo di semplificare lintera procedura per non affrontare momenti come la stipulazione di precontratto per es, si.

 03:58 Oggi non c’è vento. Vorrei che lei sentisse il rumore ma con questo tempo non avremmo l’opportunità di vedere come funziona l’impianto.

-04:02Non si sente nessun rumore!

 

- Adesso qual è l’attuale prezzo della turbina eolica? Lei ha menzionato di qualche aumento dei prezzi; Ne hanno raddopiato?

 

04:08 Si. Sono raddopiati e triplicati. L’uno lo comprato ad un prezzo medio di 75000, l’altro di - 85000 euro. Il costo medio degli impianti è 80000 euro.

-04:15 Questo vuol dire una capacità installata circa 150 euro a kilowattora.

 

04:21Il trasporto è molto costoso. Ho pagato 38000 euro per il trasporto soltanto dell’uno degli impianti.

- Il collegamento alla rete l’avete fatto voi?

-04:28. Abbiamo fatto tutto noi. Sono inginiere elettrico.

 

04:32 Non vedrà mai i due impianti orientati nella staessa direzione.

04:37 Guarda qui, che solco che c’è. Notate come sono gli alberi, inclinati, e questo è dovuto al vento permanente.

 

- L’energia prodotta la venedete o acquistate lo stesso per le esigenze delle impianti.

 

-04:58Conformemente alla legge bulgara pago per acquistare energia elettrica e respetivamente mi pagano l’elettricità. Quindi vendo.

05:09 L’impinato deve avere stabilizzatore, quando non c'è vento si accende e  mantiene l’impianto in regime di lavoro. Visto il fatto che siamo collegati alla rete non ne abbiamo bisogno.

 

- Qual è la potenza degli aerogeneratori?

 

-05:20.Generano elettricità a 180 volt.  CI sono trasformatori elettronici che  trasformano l’energia elettrica relativi alla potenza e la frequenza per soddisfare le necessità energetiche.

-05:28 Qui potete vedere la quantità dell’elettricità prodotta dall’impianto.-28936kW.

-05:37 L‘impianto è 550kW. Si noti quanto ne ha prodotta dall’inizio del suo montaggio - 722 618kW. Il costo del progetto è 80000 euro. 

 -05:37- E importantissimo saperlo nello scopo di prendere decisione quando si costruisce. IL tempo di ripagamento dell’investimento è 4-5 anni da quel momento in poi si registrerà un guadagno netto.

-05:46 Si, è cosi. Inoltre mantenere l’impianto è facile. Se funziona 20-25 anni, bisogna sostituire nient’altro che il generatore.

 

-05:52 La torre adesso è alta circa 39 metri, però per funzionare bene deve essere 50-55 metri (sarebbe meglio anche se sia 60 metri).

06:02 Le eliche devono essere di dimensioni maggiori,  sarebbe meglio per il loro funzionamento normale se sono con diametro di  46-50 metri.

Il coefficente varia tra il 16% e 22,23%.

 

-06:32 Dobbiamo trovare il modo più efficiente per produrre energia.

06:43. Anche se sono piccoli gli impianti devono operare con capacita di circa il 25%  della loro potenza nominale,  e non come adesso con il  15-16%.

   Questi sono stati per me primi esperienze dalle quali mi sono reso conto di molte cose e ho imparato moltissimo.